Ecco come tenere impegnate le mattine del tuo bambino questa estate

Ora che l’estate è arrivata in tutto il suo splendore e ogni angolo della penisola comincia ad essere colpito da temperature quasi tropicali, tutti i genitori si ritrovano ad affrontare l’incredibile sfida che è l’avere i propri figli a casa 24 ore su 24 a seguito della chiusura delle scuole. In queste circostanze, specialmente per i genitori che lavorano, è spesso difficile trovare un modo per intrattenere i più piccoli durante i mesi estivi, specialmente quando si parla di bambini molto attivi per i quali non si vuole far ricorso ai soliti videogiochi o cartoni animati.

Per aiutare tutti i genitori che si ritrovano in difficoltà durante questi mesi estivi, abbiamo deciso di raccogliere in questo articolo una serie di consigli per attività da far provare ai più piccoli durante le giornate estive. Se anche tu sei alla ricerca di qualche idea su come tenere impegnate le mattine del tuo bambino questa estate, continua a leggere!

-Introducilo al mondo del modellismo

Può sembrare una scelta davvero inusuale, ma il modellismo è un hobby che aiuterà il tuo bambino a sviluppare pazienza, costanza e capacità tecniche e artistiche. Scegli un kit per modellino completo di un aereo o una nave che piaccia al tuo bambino, o opta per ricevere i fascicoli su base settimanale per dare al tuo bambino qualcosa da aspettare ogni settimana! In questo modo, potrai aiutarlo a sviluppare le sue abilità artistiche e allo stesso tempo insegnargli il valore del duro lavoro. Se vuoi saperne di più, visita il sito ufficiale ModelSpace.

-Iscrivilo ad un corso di nuoto in piscina

Anche per i genitori che lavorano e non possono portare i propri figli al lido di persona, esistono un sacco di ludoteche e gruppi organizzati che ogni giorno gestiscono dei corsi di nuoto per bambini, baby club e visite a lidi. Se il tuo bambino non ha ancora imparato a nuotare, questo sarà il momento perfetto per imparare! Se invece ha già imparato, allora sarà l’occasione giusta per fargli esercitare le sue abilità di nuoto insieme ad altri bambini con la supervisione di uno specialista.

-Curate insieme il vostro giardino

Hai la fortuna di avere un giardino, cortile o un balcone ampio dove poter coltivare fiori, piante e ortaggi? Allora perché non dedicare qualche ora alla settimana al giardinaggio insieme ai più piccoli di casa? Curare insieme il vostro giardino sarà un buon modo per insegnare al tuo bambino l’importanza del rispetto per tutte le cose viventi, insegnandoli quanto le cose di cui ci prendiamo cura possano crescere rigogliose.

-Provate degli esperimenti scientifici fai-da-te

Il tuo bambino ha sempre mostrato una predisposizione alla scienza? Allora perché non dedicarvi insieme all’esecuzione di qualche semplice esperimento scientifico? Ne esistono davvero tanti che è possibile realizzare anche con semplici ingredienti che si possono trovare nelle dispense di qualsiasi casa. Per esempio, l’uovo di gomma o l’albero di cristalli di sale! Il nostro consiglio è quello di cercare un libro sull’argomento e darci dentro!

-Visitate un sito di importanza storica

Hai una mattinata libera e sembra proprio l’occasione perfetta per uscire di casa e fare una passeggiata con i tuoi bambini? Allora perché non visitare un sito di importanza storica e avvicinare i tuoi figli alla bellezza della cultura italiana? Che tu viva in un piccolo borgo o in una grande città, una mattinata libera è il momento perfetto per far visitare ai tuoi bambini un teatro greco, un sito con fossili di dinosauro, un museo di arte rinascimentale o delle rovine romane! Non è mai troppo presto per avvicinarsi alla storia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *